Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di fruizione

Cliccando su qualsiasi link in questa pagina fornisci il tuo consenso all'uso dei cookie

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Spanish
Martedì, 27 Luglio 2021
L' Intelligenza Artificiale applicata in ambito militare: prospettive e possibili casi d’uso

L' Intelligenza Artificiale applicata in ambito militare: prospettive e possibili casi d’uso

Lo scorso 25 marzo si è tenuto il webinar dal titolo “L’Intelligenza Artificiale applicata in ambito militare: prospettive e possibili casi d’uso”, organizzato da AFCEA Capitolo di Roma con il supporto di ESRI che ha messo a disposizione il proprio Theater di Via Casilina, Roma per la trasmissione. Attraverso l’evento si è voluta fornire un’ampia panoramica su una tecnologia come l’Intelligenza Artificiale, che si sta diffondendo in maniera pervasiva nella nostra società, con un focus peculiare sulle applicazioni nel contesto militare, sviluppate sia a livello istituzionale sia a livello industriale.

Il webinar è stato introdotto dal Gen. Antonio Tangorra – Presidente AFCEA Capitolo di Roma che ha ricordato innanzitutto le difficoltà dello scorso 2020 dovute alla pandemia che di fatto ha impedito l’effettuazione di convegni , attività principe del Capitolo. Il Presidente ha anche evidenziato l’impegno per il 2021 a riprendere, nelle forme consentite dalle disposizioni governative, lo svolgimento di eventi, come testimonia il webinar sull’AI, il secondo dell’anno in corso. Successivamente il Dott. Marco Braccioli – AFCEA Capitolo di Roma nella veste di moderatore, ha presentato l’evento evidenziando l’interesse verso l’Intelligenza Artificiale e le sue possibili evoluzioni che, sempre di più, stanno attirando l’interesse di un’ampia platea di attori, definendo uno dei parametri della competizione tecnologica globale.

Il Dott. Domenico Natale – UNINFO, ha aperto i lavori con l’intervento “Le Intelligenze Artificiali” , fornendo un interessante quadro di contesto, definendone concetti, termini e principi teorici e al contempo un quadro delle applicazioni già esistenti o in fase di progettazione in molteplici settori, evidenziando le potenzialità e ponendo l’accento su un’imprescindibile esigenza di governance e di qualità.

L’Ing. Alessandro Capucci – ASC27 ha poi presentato l’“AI Cognitiva. Emulazione, Riconoscimento e Empatia. Minacce ed Opportunità per Difensori ed Attaccanti”, descrivendo casi d’uso che rappresentano la realtà di applicazioni per tale tecnologia, a fini difensivi e offensivi. Ad esempio, l’Intelligenza Artificiale può sostituirsi, impersonandolo, all’essere umano ovvero far apparire la realtà diversa da quella che è.

A seguire, il Prof. Dott. Stefano Bellucci – RAIT88, ha introdotto “L’Intelligenza Artificiale nell’apprendimento autonomo e nell’integrazione con i sistemi C2” dando evidenza del concetto di interoperabilità tra due o più sistemi, che garantirà per i sistemi autonomi e robotici l’aumento di funzionalità e la riduzione dei costi grazie all’impiego di algoritmi di Intelligenza Artificiale al fine di integrare e filtrare le informazioni acquisite da diverse fonti.

A seguire, l’Ing. Alessandro Marchini – EurelettronicaIcas, nel suo intervento “Mobile GRF Runway Inspector” ha presentato la soluzione messa a punto da Vaisala - Mobile GRF/Talpa Reporter - che, attraverso sensori e algoritmi di Road Artificial Intelligence è in grado di elaborare report sulle condizioni di una pista aeroportuale in formato GRF (Global Reporting Format), conformemente agli standard ICAO.

Il Col. Giacomo Ghiglierio – ReSIA-Comando Logistico Aeronautica Militare ha presentato il punto di vista dell’A.M. nel suo intervento “Digital Innovation Hangar – l’approccio dell’Aeronautica Militare alle Tecnologie Innovative”, focalizzato sull’esperienza del Digital Innovation Hangar, un polo di innovazione che ha lo scopo di creare competenze nell’ambito delle tecnologie emergenti – tra le quali l’Intelligenza Artificiale – e che ha già incardinato una serie di sviluppi di altissimo interesse ed ha alcuni progetti in fase di valutazione.

Il Dott. Antonio Cerqua – AlmavivA ha poi illustrato un interessante caso d’uso su “Intelligenza Artificiale applicata alla manutenzione predittiva in ambito trasporti e assetti mobili”, relativo all’applicazione dell’Intelligenza Artificiale in chiave predittiva ai processi manutentivi dei motori aerei Turbofan, attraverso l’analisi di un ampio set di dati, sia storici sia in tempo reale.

Il webinar è stato chiuso dall’intervento del Dott. Giorgio Forti – Esri Italia su “Deep Learning e Big Data Analytics in ambito geospaziale: l’esperienza di Esri Italia” focalizzando l’attenzione sul concetto di GeoAI, per gestire la complessità geospaziale attraverso l’analisi spaziale e la data science. A tale scopo, sono stati citati alcuni casi d’uso legati alla predizione di eventi geolocalizzati e alla definizione di cluster e patterns, così come all’analisi massiva di big data geospaziali.

Al termine il Gen. Tangorra ha ringraziato tutti i relatori e i numerosi partecipanti, esprimendo l’auspicio di poter organizzare nuovi eventi in futuro su tale tematica, considerato il notevole interesse suscitato.

Vai al materiale dell'evento.

Letto 855 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)