Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di fruizione

Cliccando su qualsiasi link in questa pagina fornisci il tuo consenso all'uso dei cookie

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Spanish
Mercoledì, 12 Agosto 2020
Il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Onorevole Domenico Rossi, Ospite d’Onore all’Evento AFCEA “Soluzioni Globali per la Difesa, l’Intelligence e la Sicurezza

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Onorevole Domenico Rossi, Ospite d’Onore all’Evento AFCEA “Soluzioni Globali per la Difesa, l’Intelligence e la Sicurezza

Il Capitolo di Roma dell'AFCEA ha organizzato un convegno sul tema “Soluzioni globali per la Difesa, Intelligence and Security”. L’evento, alla presenza del Comandante delle Trasmissioni e Informazioni dell’Esercito, Gen.CA Adriano Vieceli, ospiti civili e militari ed Associati AFCEA, è stato aperto dal Gen.B. Antonello De Sio, Comandante della Scuola delle Trasmissioni e Informatica e Ispettore dell’Arma delle Trasmissioni, nonché dal Presidente del Capitolo, Generale Ispettore Capo (r ) Pietro Finocchio.

Vari rappresentanti industriali si sono alternati per trattare argomenti riguardanti lo sviluppo e la realizzazione di sistemi innovativi, nel settore della Difesa e della Sicurezza, che consentono la sorveglianza del territorio e la produzione, in tempo reale, di immagini e informazioni cartografiche.
In chiusura è intervenuto l’ On. Domenico Rossi, Sottosegretario di Stato alla Difesa, cui il Gen. Finocchio ha fornito una breve presentazione circa gli scopi, le finalità e l’organizzazione dell’AFCEA Capitolo di Roma.

L' Onorevole Rossi ha focalizzato il suo intervento sia nel settore della Difesa e Sicurezza che in quelli affini, dei progressi tecnologici, della necessità di sinergie, sia tra i Paesi, sia tra i differenti stakeholders (Difesa, Ricerca, Industria, Associazioni).
"Viviamo in un mondo caratterizzato da  situazioni di crescente instabilità geopolitica, che pongono delicati problemi di sicurezza, interna e internazionale".
"In Italia", ha sottolineato l’ On. Rossi nel citare gli sforzi per migliorare la cultura della sicurezza "si sta per dare alla luce il Libro Bianco della Difesa" che tuttavia, e contrariamente al passato, "dovrà essere continuamente aggiornato in funzione della evoluzione degli scenari".
Il tema della Difesa e Sicurezza è stato anche uno dei "punti dell’agenda del Semestre Europeo a guida Italiana", allargato anche alla protezione delle infrastrutture critiche, al controllo dei confini, al dominio marittimo, al disaster resilience, alla cyber security, all’urban security "cioè tutto quello che è stato oggetto della conferenza odierna", perché "questi sono temi interconnessi" in una doppia dimensione: multinazionale e multidisciplinare.
"La sicurezza può essere migliorata” se si fa buon uso "dell’impressionante escalation delle tecnologie". Questo vale soprattutto per le attività connesse alla Difesa e alla sicurezza, attività per le quali disporre di tecnologie in grado di fornire dati aggiornati con caratteristiche di interoperabilità, sicurezza e distribuzione on-the-fly, assume un'elevatissima valenza strategica, sia per contrastare le minacce, sia per ridurre i rischi".
Nella considerazione che nessuno possa risolvere da solo questi problemi, e nella contingenza economica attuale, è assolutamente necessaria la cooperazione più ampia, e questo non solo tra le amministrazioni nazionali, ma anche coinvolgendo Industria, Università, Centri Studi e di Ricerca.
L' On. Rossi ha concluso con un messaggio politico: "se vogliamo raggiungere un livello maggiore nella prevenzione della minaccia" è necessario che ogni paese "faccia un passo indietro" nel concetto di sovranità nazionale, per poter concordare e condividere obiettivi comuni. Una grande Europa non può che essere il termine di riferimento finale.

Il Generale Finocchio ha ringraziato auspicando un maggiore dialogo tra tutti gli attori del settore in modo che il messaggio possa essere tradotto in un linguaggio semplice e comprensibile a tutti i livelli di Roma.

Foto

Video