Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di fruizione

Cliccando su qualsiasi link in questa pagina fornisci il tuo consenso all'uso dei cookie

Stampa questa pagina
L’AI nell’era dei computer quantistici - Socio AFCEA Cinzia Crostarosa

L’AI nell’era dei computer quantistici - Socio AFCEA Cinzia Crostarosa

NOVEMBRE 2020

La tecnica di AI maggiormente in crescita è quella del “Machine Learning”, che richiede una significativa quantità di dati annotati, che spesso non sono “liberi” ma detenuti da soggetti, come grandi piattaforme on-line, definite anche “superstar firm”, come Facebook e WhatsApp.

Nel panorama tecnologico attuale gli strumenti, che abbiamo a disposizione, non sono più sufficienti per risolvere degli specifici problemi con una complessità estremamente complessa, quindi si deve per forza ricorrere a un nuovo modo di vedere e studiare la realtà della fisica, che non è più quella del silicio e dei transistor, si deve indagare e testare se veramente i nuovi hardware fotonici corredati di software con reti neurali siano in grado di fornire dei risultati stupefacenti e inaspettati ma comunque necessari per il nostro futuro. Anche per l’AI si è aperta l’era dei computer quantistici.

Nell'articolo della  nostra  socia ing. Cinzia Crostarosa una breve panoramica su come l'Intelligenza Artificiale sia entrata nell'era dei computer quantistici.

Per continuare a leggere clicca qui.

Fonte: AI4Business