Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di fruizione

Cliccando su qualsiasi link in questa pagina fornisci il tuo consenso all'uso dei cookie

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Spanish
Lunedì, 01 Marzo 2021
Anche le minacce ibride aumentano - Socio AFCEA Marco Braccioli

Anche le minacce ibride aumentano - Socio AFCEA Marco Braccioli

GENNAIO 2021

"È fuor di dubbio che la pandemia, a causa del massiccio ricorso allo smart working da parte delle aziende e delle pubbliche amministrazioni, tra le quali in particolare la Difesa, ha fortemente allargato la base di attacco cyber potenziale e molti recenti episodi critici ci restituiscono l’immagine di un mondo digitale insicuro. Portando l’attenzione sugli aspetti militari del fenomeno, al di là della cyber-warfare (cioè la guerra condotta via cyber tra due attori statali, di cui ne è un esempio recente lo scontro in corso tra Iran e Stati Uniti), aspetto molto più strisciante e occulto del problema è la crescita della “minaccia ibrida”, i cui effetti si concretizzano in disparità e disagio sociale, stagnazione economica, informazione ambigua, sistema scolastico vulnerabile, frammentazione dei servizi essenziali e cambiamento improvviso dello stile di vita."

Per continuare a leggere l'articolo clicca qui

Fonte: Airpress n. 118 - gennaio 2021