Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Spanish
Lunedì, 22 Gennaio 2018

I recenti attacchi informatici, i malware sempre più sofisticati e le nuove conformità richiedono una nuova generazione di protezione.

Presentazioni Aziendali
Data: Mer 20 Set 2017 08:30 - 14:00

Città: Roma, Italia

Minacce sempre più complesse e numerose richiedono un cambio di approccio per i sistemi di protezione informatica. Si rilevano circa cinque milioni di nuovi malware ogni settimana ed il crescente numero di dispositivi mobile, IoT e SCADA stravolge le logiche di protezione, modificando il perimetro di difesa e le contromisure da adottare.
Attacchi globali come Petya e WannaCry mostrano la debolezza degli attuali sistemi e procedure, decretando la fine degli approcci di protezione tradizionali.
Infine, il regolamento GDPR emanato dalla UE e le misure minime per la sicurezza dell’AGID, obbligano le amministrazioni ad introdurre protezioni più sofisticate (“state of the art”) e a ridisegnare le attuali infrastrutture (“security by design”). AFCEA Capitolo di Roma, nell’ambito delle sue attività legate alla cyber security, ha organizzato l’evento in titolo per analizzare le sfide in argomento ed illustrare una possibile soluzione, il "Fortinet Security Fabric" che, attraverso una cooperazione naturale tra più sistemi di protezione, si pone l’obbiettivo di prevenire attacchi e malware.

Brochure

Report

Presentazioni

Foto

Video:

(Saluti Iniziali Gen. A. Tangorra - Presidente AFCEA Capitolo di Roma)

(Introduzione Dario Nasca - Major Account Manager Fortinet)

(Aldo Di Mattia - System Engineer Fortinet parte 1)

(Antonio Madoglio - System Engineer Manager Fortinet)

(Aldo Di Mattia - System Engineer Fortinet parte 2)

(Fabrizio Cassoni - System Engineer Fortinet)

(Saluti Finali - Gen. A. Tangorra - Presidente AFCEA Capitolo di Roma)

 

Luogo
Via Stresa, 31
00135 Roma RM, Italia

 

Altre date


  • Mer 20 Set 2017 08:30 - 14:00

Powered by iCagenda

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo